Trainer dog&cat wellness

Cani Eroi

Trainer

al FOOF

CANI EROI TRAINER® AL FOOF - IL MUSEO DEL CANE

Cani Eroi Trainer® al museo del cane

Cani Eroi Trainer® al museo del cane

Il FooF dedica uno spazio agli angeli a quattro zampe!

scopri >

FooF

FooF: Nuova Esperienza, Nuova Consapevolezza!

Laboratori, area giochi, percorso in rifugio, visite e molto altro...

scopri >

Cani Eroi

Perché il Progetto Trainer® Cani Eroi?

In italia ogni giorno migliaia di unità cinofile lavorano e si addestrano per essere utili all'uomo!

scopri >

Cani Eroi in mostra al Foof!

Il Foof è il primo parco-museo dedicato interamente al cane: una struttura innovativa che vuole essere il riconoscimento e la celebrazione della relazione esistente tra il cane e l’uomo. Al FOOF il cane è protagonista indiscusso!

Viene valorizzato per le sue doti, come un olfatto infallibile, un udito acuto, un sesto senso e una sensibilità non comune che il cane ha messo al servizio dell'uomo!

Cani Eroi in azione

Il FooF dedica uno spazio a i cani eroi: scatti unici sono ora visibili al pubblico, testimonianza dell'impegno sociale di questi cani. Imprese e attimi eroici immortalati per regalare grandi emozioni!
Si possono trovare:

Cani per la ricerca di dispersi

Cani impegnati nella ricerca di dispersi

Ogni anno centinaia di vite umane vengono salvate dai cani addestrati al ritrovamento di persone disperse nei boschi o nelle campagne. Le doti del cane quali olfatto, udito, resistenza e capacità di percorrere lunghe distanze in poco tempo, lo rendono indispensabile per il veloce ritrovamento dei dispersi o delle persone in difficoltà.

Cani per salvataggio in acqua

Cani da salvataggio in acqua

Bagnini perfetti dall'incredibile prestanza fisica, sono in grado di trainare in salvo anche più persone contemporaneamente, attraverso una speciale imbragatura galleggiante, dotata di maniglie a cui aggrapparsi. Addestrati ad intervenire in qualsiasi situazione e condizione di mare, si tuffano dai mezzi di soccorso quali gommoni, moto d'acqua ed elicotteri in volo.

Cani per la ricerca di dispersi

Cani "molecolari"

Tra le razze molecolari la più famosa è il segugio di Sant'Uberto, un grosso cagnone dalle lunghe orecchie. Dotato di un tartufo (naso) particolarmente sviluppato, è in grado di selezionare e memorizzare l'odore di una specifica persona, riuscendo a ripercorrere il tragitto fatto dal disperso in città o ambienti affollati, anche molte ore dopo il suo passaggio.




Cani per la ricerca sotto le macerie

Cani da ricerca sotto le macerie

Intervengono in seguito a terremoti o crolli di edifici. In condizioni estreme, senza timore si infilano nei cunicoli o saltano su tetti pericolanti, con l'unico obiettivo di individuare persone intrappolate sotto le macerie. Nonostante le più moderne tecnologie, le loro doti naturali rendono il cane a tutt'oggi il sistema migliore per la ricerca di persone.

Cani da ricerca su valanga

Cani da ricerca su valanga

Pronti ad intervenire, vengono portati in elicottero sul luogo dell'incidente, hanno solo pochissimi minuti a disposizione prima che le vittime entrino in ipotermia. Percorrono la valanga di corsa, giunti sul punto in cui qualcuno è sepolto dalla neve, ne segnalano la presenza abbaiando e scavando con le loro stesse zampe.


Cani per la ricerca di dispersi

Cani-guida per i non vedenti

Compagni indispensabili per ogni non vedente. Non sostituiscono solo i loro occhi, ma condividono con loro la vita e le difficoltà quotidiane. Ogni attività, ogni passeggiata, ogni incontro, tutto si svolge assieme, in un rapporto di amore e fiducia strettissimo, in cui il cane si dedica completamente al suo compagno umano.



Cani anti-veleno

Cani anti-veleno

Operano per lo più nei Parchi Nazionali o nelle Oasi Protette. Loro compito è la difesa degli animali dai bracconieri e dall'assurda pratica dell'utilizzo dei bocconi avvelenati. Segnalano la presenza di esche e permettono di bonificare aree naturali, spesso habitat di specie rare e a rischio di estinzione.

Cani delle forze dell'ordine

Cani delle forze dell'ordine

Al servizio dello Stato combattono lo spaccio di droga, il crimine, aiutano a mantenere l'ordine pubblico, sono coinvolti nel disarmo dei malviventi, oltre che nella protezione dei nostri soldati impegnati nelle missioni all'estero. Quest'ultimi, definiti cani anti-esplosivo, lavorano negli scenari di guerra per segnalare gli ordigni e garantire la sicurezza del nostro contingente durante gli spostamenti sulle strade minate.

Cani impegnati nella Pet-Therapy

Cani impegnati nella Pet-Therapy

Dotati di estrema dolcezza, docilità e pazienza, vengono addestrati per farli interagire con le categorie più deboli e bisognose. Centri per anziani e ospedali pediatrici sono i luoghi in cui sono maggiormente presenti. Fungono da stimolo per i movimenti dei bimbi che necessitano di fisioterapia o allietano le loro degenze. Lavorano anche con i disabili, aiutandoli nei movimenti quotidiani o addirittura con i detenuti, in vari programmi di recupero comportamentale.


FOOF: Nuova Esperienza, Nuova Consapevolezza!

Il FooF offre:

1. laboratorio didattico "comunicando": come accarezzare il cane, come avvicinarsi al cane, la percezione del cane: udito, vista, olfatto;


2. visita nelle sue diverse sezioni;


3. momento ludico: tutti in area giochi;


4. osservazione d'interazione uomo- cane: due mondi a confronto.


5. percorso guidato in rifugio ed allevamento: in visita al cane meticcio e non;


scorpi di più >

on

PERCHE' IL PROGETTO CANI EROI?


Nova Foods, attraverso il suo brand di punta TRAINER®, si preoccupa di mettere in luce questi cani, icone di importanti valori come l' “amicizia”, la “dedizione”, la “lealtà” e la “devozione”. Ecco spiegato il motivo che ha portato alla creazione del Progetto Cani Eroi: celebrare IL CANE, aiuto, amico e compagno dell'uomo!

Cani da ricerca su valanga Cani per salvataggio in acqua Cani per la ricerca di dispersi

scopri il progetto >


Amici

GLI AMICI DEGLI AMICI

Alimenti non sperimentati sugli animali

News/Eventi

NEWS/EVENTI

Scopri le ultime novità

Stampa

RASSEGNA STAMPA

Leggi i redazionali...

Info

TIENITI INFORMATO

Iscriviti alla Newsletter